CERCA

Esame

L'Esame del corso di PROGRAMMAZIONE A-L è composto dalle seguenti parti:

Prova Scritta:

La prova è tenuta in aula (indicata su Almaesami e in bacheca) e viene sviluppata su foglio protocollo fornito durante la prova. L'esame scritto è composto di vari esercizi che richiedono la stesura delle funzioni necessarie ad implementare gli algoritmi risolutivi dei quesiti proposti, utilizzando la sintassi del Linguaggio C. Il codice dovrà essere ben commentato, diversamente il compito NON verrà corretto.

Durante lo svolgimento della prova NON è consentito l'utilizzo di manuali, computer, libri,  appunti o di qualsiasi ulteriore supporto; è inoltre assolutamente vietato parlare o scambiare materiale con i propri colleghi, pena l'annullamento dell'esame.

Terminato il tempo a disposizione lo studente dovrà attendere nella propria postazione, in silenzio, che il compito venga ritirato dal Docente. L'uscita dall'aula è consentita solo dopo il ritiro di tutte le prove scritte o dietro consenso del Docente.

E' possibile ritirarsi dall'esame, il compito non verrà corretto e si potranno sostenere senza limitazioni le prove degli appelli successivi. Il ritiro è consentito a partire da 15 minuti dopo l'inizio della prova scritta fino a 15 minuti prima della consegna, il tutto per evitare confusione e quindi il disturbo dei colleghi che sostengono l'esame.

E' obbligatorio presentarsi all'esame con un documento valido (patente, carta d'identità, libretto, ...) dotato di foto, inoltre è necessario presentarsi almeno 20 minuti prima dell'orario d'inizio nell'aula dove si terrà la prova.

Per accedere alla prova scritta è necessario aver consegnato correttamente il progetto.

La prova scritta, se superata, ha validità per tutti gli appelli orali della stessa sessione.


Progetto:

Il progetto va sviluppato secondo le specifiche definite nella sezione "Il Progetto". Consiste nello sviluppo e nella correzione di un insieme di esercizi di programmazione che dovranno essere effettuate obbligatoriamente prima della prova scritta che si intende sostenere.

Gli esercizi saranno sottoposti settimanalmente allo studente che avrà una scadenza per la consegna del rispettivo codice. Parallelamente, allo studente sarà richiesto il rispetto delle date di correzione per sottomettere la propria valutazione sugli esercizi degli altri studenti. Gli esercizi, il calendario delle consegne, le date e i casi di prova saranno pubblicati sul portale del corso di “Programmazione A-L” (http://www.programmazione.info); sempre tramite il portale del corso di “Programmazione A-L” lo studente dovrà sottomettere i propri esercizi e le correzioni a quelli degli altri studenti.

Il metodo proposto serve per stimolare lo studente a studiare e seguire gradualmente il programma del corso e a prepararsi per gli appelli di gennaio-febbraio. Sarebbe infatti opportuno affrontare gli insegnamenti previsti per il secondo semestre avendo le basi del corso di programmazione. C’è la possibilità di effettuare una sola consegna in ritardo rispetto al calendario stabilito, ma la stessa dovrà comunque avvenire prima di sostenere la prova scritta.

Ogni esercizio consegnato sarà corretto da un insieme di altri studenti (scelti a caso e in maniera automatica dal sistema) e otterrà una valutazione “corretto” oppure “sbagliato”. Gli esercizi valutati errati potranno essere nuovamente sottomessi al sistema. E’ comunque necessario sottomettere tutti gli esercizi e ottenere la loro valutazione positiva prima di poter accedere alla prova scritta.

Periodicamente saranno effettuati controlli a campione sugli esercizi consegnati e sulle correzioni effettuate. Qualsiasi comportamento non conforme al codice etico del corso di “Programmazione A-L” sarà punito con l’esclusione degli studenti coinvolti dalla possibilità di sostenere l’esame per l’A.A. 2017/2018.


Prova Orale:

Per accedere alla prova orale è necessario superare una prova scritta di un appello della stessa sessione dell'esame orale considerato con almeno un voto pari a 18/30 e consegnare il progetto rispettando esattamente le specifiche richieste e i tempi di consegna indicati.

La prova orale minima, che comporta l'eventuale conferma del voto dello scritto, consiste nella discussione di alcune parti del progetto consegnato.

Per poter aumentare (o diminuire!) il voto dello scritto è possibile sostenere la vera e propria prova orale, con domande/esercizi da svolgersi sul momento con la supervisione del Docente.

 

Il voto finale sarà attribuito sulla base del voto dello scritto e su quello dell’orale.